Muro tappezzato con Delosperma cooperi

Una delle erbacee più utilizzate in Italia per ricoprire muri e scarpate è Delosperma cooperi, bassa e grassoccia, genera fiori a ripetizione e per gran parte dell’estate. Questo appassionato cultore della specie, deve proprio esserne innamorato, perché con la robusta pianticella ha letteralmente ricoperto tutto il muro di confine che da verso la strada di accesso.Delosperma cooperiUn vero successo, tant’è che la “malattia” pare abbia contagiato anche altri abitanti di Busca, una ridente cittadina cuneese. L’insieme è proprio d’effetto, un rosa quasi fucsia che non lascia indifferenti. I Delosperma sono un genere piuttosto coriaceo, ma la specie cooperi è senz’altro quella che più di tutte riesce a mantenersi vivace anche nel clima poco accogliente del Nord Italia, vallate comprese. Oltretutto ha uno sviluppo da record e in tempi brevi. Non chiede di meglio che un versante esposto al sole, terreno molto drenato e una limitata concorrenza con le erbacce più aggressive. Anche la sua riproduzione (per favorirne la colonizzazione) è facile: è sufficiente strapparne qualche getto per poi interrarne la parte basale…
Un po’ di acqua…attendere una ventina di giorni e voilà…..il gioco è fatto…
Una nuova piantina contribuirà a tappezzare il terreno.

Scheda descrittiva, note di coltivazione e i vivai che vendono Delosperma, a questo link: delosperma