Ninfee

Vi sarà capitato spesso di vedere laghetti adornati di meravigliose piante acquatiche che con i colori dei loro fiori rendono magico e poetico ogni specchio d’acqua: le ninfee hanno il potere di trasformare anche un minuscolo stagno in un piccolo angolo di Paradiso e di donare un tocco di serenità al giardino che le accoglie.

La Mitologia greca racconta di una bellissima Ninfa che viveva in un lago. Un raggio di sole la vide e si innamorò perdutamente di lei, così scese dal cielo e le si avvicinò, vestito del suo abito d’oro. Ma la Ninfa, sentendosi mortificata da tanta ricchezza, decise di scendere sul fondo del lago dove era nascosto un immenso tesoro per portarlo in superficie ed offrirlo al raggio di sole. Così raccolse l’oro, ma era troppo pesante e fu trascinata giù, sprofondò sempre di più e venne ricoperta dal fango. Solamente le sue mani piene d’oro rimasero visibili sulla superficie del lago….Il raggio di sole la cercò invano: la sua amata Ninfa si era trasformata in un bellissimo fiore d’acqua, la ninfea, che si apriva non appena lui sorgeva e si chiudeva quando lui tramontava.

Acquerello su puro lino

Ninfee

acquerello su puro lino (80×100)  anno 2012

Per ulteriori informazioni:

Carla Picciani

www.lesetedipinte.it