Le ortensie del mio giardino

Se dentro di voi, pensando ad un giardino, c’è un sogno di tranquillità e di silenzio, il desiderio di un angolo verde e protetto dove attutire i rumori del mondo o addolcire l’arsura di un caldo aggressivo, quello che dovete concedervi è un piccolo giardino di ortensie E’ un fiore dal fascino un po’ romantico , soprattutto quando i corimbi acquistano nel loro disordine una grazia naturale mista a semplice eleganza.

E’ con l’affascinante storia del loro nome che comincia la storia delle ortensie: fu il francese “cacciatore di piante” Philibert de Commerson che nel 1771 così battezzò alcuni esemplari provenienti dalle Indie Orientali in onore di Hortense de Nassau, figlia del principe di Nassau, appassionato botanico, che lo aveva accompagnato in una spedizione.Ed è sempre il loro nome, anche se stavolta quello botanico, Hydrangea, che da una gentile principessa ci conduce ad una terrificante figura mitologia: è Hydra, con capelli a forma di serpente simili alle asperità presenti sopra la capsula contenente i semi di questa pianta.

E la storia di questo splendido fiore continua negli angoli all’ombra del vostro giardino…

Le ortensie del mio giardino

Acquerello su puro lino (80×100)  anno 2011

Per ulteriori informazioni:

Carla Picciani

www.lesetedipinte.it