Capodanno 2011/2012 in Costa Azzurra

Capodanno in Costa Azzurra tra i profumi della flora mediterranea; visita ad un giardino d’acclimatazione di eccezione come il Pallanca di Bordighera, celebre nel mondo intero, per poi passeggiare e trascorrere l’ultimo giorno dell’anno tra palme e piante tropicali.

31 sabato
Partenza in pullman da Milano per raggiungere la Riviera dei Fiori. All’arrivo a Bordighera visita al Giardino Esotico Pallanca, posto a picco sul mare e costituito da una grande collezione di piante succulente raccolte dal figlio e dal nipote del vivaista Bartolomeo Pallanca, collaboratore di Ludwig Winter, il Botanico che ha gestito l’acclimatazione delle piante nel vicino giardino di Villa Hanbury. Al termine della visita, pranzo in ristorante e proseguimento per la Costa Azzurra sino a raggiungere Nizza e il centralissimo hotel Brice situato nei pressi della celebre Promenade des Anglais, a ridosso dell’area pedonale. In serata cenone di fine anno in ristorante.

1 domenica
In tarda mattinata visita al giardino botanico di Val Rahmeh, a Mentone “la città dei limoni”, minuto quanto grazioso giardino cui segue il pranzo in ristorante. Rientrati a Nizza si sosta presso il Parco Botanico Phoenix (foto), contenente tesori culturali, botanici ed artistici unici. La parte più imponente del parco è quella dedicata alla vegetazione tropicale: una serra di 7000 metri quadrati, alta oltre 20 metri, che con una sofisticata tecnologia mantiene le condizioni climatiche più adatte per far vivere centinaia di specie rarissime di orchidee e piante tropicali, suddivise per area d’origine. Oltre a questa, numerosi altri giardini tematici, fedeli ricostruzioni di aree verdi tipiche delle diverse parti del mondo. Pasti in ristorante.

2 lunedì
Lasciata la Costa Azzurra si varca la frontiera e si torna a Bordighera per visitare i giardini della Fondazione Pompeo Mariani. Il parco che circonda Villa Mariani è oggi una propaggine del noto giardino moreno, dove nel 1884 dipinse Claude Monet. Il piccolo giardino (circa un ettaro) conserva severi esemplari di ulivi secolari oltre a numerose varietà di palme e piante esotiche circondate da piccole fontane e vasche di pregevole fattura. Dal 2008 il parco fa parte del progetto regionale “Un mare di giardini” e, per tale motivo, è inserito nella lista dei 26 giardini più significativi di Liguria. Pranzo in ristorante e viaggio di ritorno a Milano.

Date: dal 31 dicembre 2011 al 2 gennaio 2012

Prezzo: € 560,00

Capodanno esotico in Costa Azzurra

Contatti:
Riccardo Carini – Addetto stampa Linnea Tours
+393398842148

r.carini@linneatours.it

www.linneatours.it