Fiori alla Reggia

Nell’austero giardino della Reggia di Govone progettato nella seconda parte, per conto di Carlo Felice di Savoia dal celebre Xavier Kurten, improvvisamente, ai primi di aprile, il sottobosco si incendia, per una diecina di giorni o poco più. Spettacolare la fioritura di tulipani rossi che più rossi non si può.
I Tulipa oculus-solis ‘Saint-Amans’, a distanza di secoli, da quando sono stati sparsi nel giardino della Real Casa, attraggono, ogni primavera, migliaia di visitatori.
Originario dell’Asia, questo tulipano, è particolarmente interessante se osservato con attenzione: presenta i tre tepali interni più corti e più arrotondati, mentre quelli esterni sono più slanciati e aguzzi; caratteristica è la fiammatura gialla che separa l’unghia scurissima, dal rosso molto brillante dell’interno dei petali nello splendore della loro fioritura.
Altra qualità di questa gigliacea orientale è la voglia di riprodursi e moltiplicarsi, da seme. Questo le ha permesso di colonizzare ampi territori.
Nonostante la coltivazione intensiva delle terre è ancora possibile ammirarla qua e là nelle vigne del Roero.

Acquerello Fiori alla Reggia (095) – Cm. 46×61 Anno 2005
Per ulteriori informazioni:
Gianna Tuninetti 011 8177194
www.giannatuninetti.it